Alta Via Numero 2 Guida e istruzioni


Alte Vie delle Dolomiti: unisce Bressanone e Feltre percorrendo i crinali dall’Isarco al Piave.

Questo immenso itinerario alpino, somigliante all’Alta Via numero 1, si sviluppa lungo crinali dall’Isarco al Piave, arrivando dai margini settentrionali delle Dolomiti fino alle zone prealpine che si affacciano sulla pianura veneta e unisce due deliziose località alpine: Bressanone e Feltre.
Il percorso tocca le province di Bolzano, Trento e Belluno, ed vede 8 gruppi dolomitici.
Questa escursione è per chi ha un ottimo allenamento, un buon senso di orientamento e una basilare conoscenza di alpinismo.

La “via delle leggende” prende il via zona del Gruppo della Plose (Dolomiti di Bressanone) e percorre i Passi Poma, Gardena, Pordoi, San Pellegrino, Valles e Cereda, da dove esordisce l’ultimo tratto dell’Alta Via: la traversata delle Dolomiti Feltrine.

  • Percorso: Da Bressanone a Feltre, toccando zone ricche di storia.
  • Quote raggiunte: fra i 2000 ed i 3000 metri
  • Lunghezza: 185 km
  • Durata media: 15 giorni
  • Difficoltà: medio/difficile
  • Osservazioni: Percorso adatto ad escursionisti allenati, che non soffrono di vertigini e possiedono buon senso di orientamento.
  • È indispensabile una basilare conoscenza alpinistica.

Torna alle Alte Vie delle Dolomiti

Guarda il video dell’Alta Via delle Dolomiti Numero 2

Video Alta Via delle Dolomiti Numero 2

Cerca hotel

Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza

.