Borca di Cadore

Borca di Cadore è posta a 942 metri s.l.m. con le vette del Pelmo e dell’Antelao a dominare il paesaggio

A Borca sono attivi due tracciati per lo sci di fondo ed una pista per pattinare sul ghiaccio.

Chi invece giungerà a Borca di Cadore nella stagione estiva troverà paesaggi dolomitici meravigliosi e un ambiente tranquillo per trascorrere vacanze in pieno relax nella natura.
Moltissimi percorsi fra i boschi o lungo i sentieri dolomitici, la possibilità praticare pesca sportiva oltre a innumerevoli altre attività all’aria aperta consentono una vacanza ideale nelle Dolomiti bellunesi.

Da vedere

Da visitare il museo naturalistico “Olimpia Perini” e la chiesa intitolata a San Simone che custodisce tesori d’arte come la statua della Madonna Nera.

Per chi ama gli sport invernali

Gli impianti per gli sport invernali più prossimi a Borca di Cadore sono a San Vito di Cadore (3 chilometri) o nel comprensorio di Cortina d’Ampezzo (12 chilometri) dove sono presenti oltre 140 chilometri di tracciati.

Come arrivare a Borca di Cadore

Arrivando da sud, si percorre l’autostrada A27 da Mestre-Venezia, si esce al casello di Pian di Vedoja (Belluno) per imboccare la SS 51 di Alemagna che ci porterà a Borca di Cadore che è 12 chilometri prima di Cortina d’Ampezzo.

Recapiti utili

Ufficio Provinciale del Turismo di Borca di Cadore
Ufficio Turistico Pro Loco Borca di Cadore
Via Roma 80 – 32040 Borca di Cadore (BL)
Tel. 0435 482015

.